Ufficio XI - Pistoia

DSGA copertura posti vacanti a.s 2019/20 – allegato modello domanda di candidatura DSGA

In applicazione del CCDR relativo all’anno
scolastico 2019/2020, quest’ufficio provvederà alla copertura dei posti vacanti
per il profilo D.S.G.A. al 1° settembre 2019 secondo le modalità previste
dall’art. 10 che recita testualmente:

“la copertura dei posti vacanti e/o disponibili,
per l’intero anno scolastico, dei Direttori dei Servizi Generali e
Amministrativi, dopo gli utilizzi e le assegnazioni provvisorie, avverrà con il
seguente ordine delle operazioni:

copertura da parte degli Assistenti Amministrativi
in servizio presso la stessa scuola del posto vacante e/o disponibile in
possesso della 2^ posizione economica;

in mancanza di Assistenti Amministrativi, in
possesso della 2^ posizione economica, si procede alla copertura del posto, con
le procedure previste dall’art. 47 del CCNL 2007, previa apposita domanda al
dirigente scolastico della scuola di titolarità.

Gli assistenti amministrativi di ruolo, che hanno
chiesto il trasferimento per l’A.S. 2019/2020, concorrono all’incarico da
D.S.G.A., ai sensi dell’art. 47 CCNL 2007, nella scuola dove hanno ottenuto il
trasferimento, producendo apposita domanda da inviarsi al dirigente scolastico
della scuola di nuova titolarità, immediatamente dopo la pubblicazione dei
trasferimenti;

concluse le suddette operazioni, qualora si
verificasse il permanere di una disponibilità di posti, gli UST acquisiranno le
disponibilità del personale appartenente al profilo di assistente
amministrativo, interessato a svolgere le mansioni di D.S.G.A. in scuole
diverse dalla propria. Tale personale dovrà produrre specifica domanda.

Gli UST formuleranno una graduatoria suddivisa
nelle seguenti fasce:

fascia A) Tutti coloro che siano beneficiari della 2^ posizione economica e che
abbiano prestato servizio come D.S.G.A, almeno per un anno scolastico,
graduandoli attraverso il solo servizio effettivo prestato in qualità di
D.S.G.A. La valutazione sarà effettuata attribuendo un punto per ogni mese di
servizio effettivo prestato o frazione superiore a 15 giorni.

fascia B) Tutti gli assistenti amministrativi in possesso della 2^ posizione
economica.

fascia C) Tutti gli assistenti amministrativi non beneficiari della 2^ posizione
economica, ma con titolo di studio non inferiore al diploma di maturità, anche
quadriennale.

Nelle fasce B e C i candidati
verranno graduati attraverso:

Titoli culturali: diploma di maturità (2 punti), Laurea triennale
generica (3 punti), Laurea triennale specifica (4 punti), Laurea magistrale o
vecchio ordinamento generica (5 punti), Laurea magistrale o vecchio ordinamento
in giurisprudenza, in scienze politiche sociali e amministrative, in economia e
commercio o titoli equipollenti (8 punti);

Servizio prestato: in qualità di D.S.G.A. (1 punto per ogni mese),
in qualità di assistente amministrativo (0,50 per ogni mese).

Definita la graduatoria provinciale, le nomine
verranno effettuate nel seguente ordine:

1) personale inserito nella fascia A;

2) personale inserito nella fascia B;

3) personale inserito nella fascia C.

Sono esclusi dalla possibilità di presentare
domanda gli assistenti amministrativi che hanno formalmente rifiutato di
svolgere il suddetto incarico nella scuola di titolarità e quelli che, nel
precedente anno scolastico, dopo aver accettato l’incarico, anche in altra
scuola diversa da quella di titolarità, abbiano rinunciato allo stesso. Fanno
eccezione coloro che hanno rifiutato e/o rinunciato all’incarico per comprovati
motivi di salute.

Gli assistenti amministrativi utilizzati come
D.S.G.A. saranno sostituiti nelle rispettive sedi di titolarità e/o servizio
con personale a tempo determinato sino al 30/06, fatte salve le eventuali
autorizzazioni alla proroga.

Nel caso in cui, al termine di tutte le procedure
di cui ai punti precedenti, risultino ancora disponibili posti di D.S.G.A., i
Dirigenti degli Ambiti Territoriali potranno accedere alle graduatorie
provinciali delle province viciniori.

Esperite tutte le precedenti operazioni, in caso di
posti ancora disponibili, si farà ricorso all’istituto della “reggenza”.

Il Dirigente Scolastico, pertanto, ai fini delle
predette operazioni, avrà avuto cura di inviare a quest’Ufficio
l’individuazione del personale assistente amministrativo interno a cui affiderà
le funzioni di D.S.G.A. per l’a.s. 2019/2020, come previsto dal comma 1 e 2
art. 14 dell’ipotesi di CCNI del 12 giugno 2019 concernente le utilizzazioni e
le assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo ed A.T.A. per
l’a.s. 2019/20 procedendo direttamente alla stipula del relativo contratto ai
sensi dell’art. 47 CCNL 2007; in caso contrario dovrà comunicare all’ufficio
scrivente la non copertura del posto di D.S.G.A. presso il proprio istituto.

Gli assistenti amministrativi che non rientrino
nella fattispecie di cui al comma 1 e 2 dell’art. 14 del succitato CCNI e che
intendano presentare domanda per l’inserimento nella graduatoria per
l’individuazione del personale a cui affidare le funzioni di D.S.G.A. per
l’a.s. 2019/20, dovranno compilare ed inviare a quest’Ufficio entro e non
oltre il 16/08/2019 l’allegato modello di domanda esclusivamente al seguente
indirizzo email: usp.pt@istruzione.it@istruzione.it.

Considerata la ristrettezza dei tempi, al fine di
agevolare le operazioni utili a garantire la copertura dei posti dal 1°
settembre 2019, si chiede la consueta collaborazione delle SS.LL. in
particolare per i seguenti accorgimenti:

– certificazione esatta dei servizi effettivamente
prestati in qualità di D.S.G.A. secondo quanto previsto dai CC.CC.NN.LL. del
comparto scuola;

– compilazione precisa e puntuale dell’allegato e
l’invio al solo indirizzo e-mail indicato.

Le domande pervenute tardivamente non saranno prese
in considerazione.

Si ringrazia per la consueta collaborazione.

Visite: 1085
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.